Scherma Leon Pancaldo

Via Quarda Superiore - SAVONA (martedì, venerdì)
Via Fiume, 44 - FINALBORGO (SV) (lunedì, giovedì)

Maestro di Scherma Sergio Nasoni
019862941
3485422389

schermaleonpancaldo@gmail.com

 

"Prima ancora che uno sport la scherma è scienza e arte a un tempo che insegna, con principi razionali e pratici a servirsi dell'arma bianca per difendersi dall'avversario e offenderlo." (Dal trattato di MASIELLO PARISE, caposcuola della scherma italiana)

Per i bambini dai 6/7 anni l'argomento scherma viene trattato in linea generale e proposto in forma di gioco, allo scopo di favorire la socializzazione con altri bambini. Il maestro, dopo aver spiegato qualche nozione di base, lascerà ai bambini la libertà di esprimersi come più è loro congeniale e da lì interverrà, con la lezione, portando la scherma a un motivo di movimento e non a una serie di movimenti imposti. Con la crescita dei piccoli atleti subentreranno esercizi più complessi, fermo restando il principio che siano sempre loro a cercarne la soluzione, cosa che procurerà soddisfazione e maggior stimolo a continuare. Dopo i 12 anni il lavoro assumerà caratteristiche più specifiche, la tecnica occuperà una parte preponderante e ai ragazzi si potranno chiedere esercitazioni più complesse.

QUALITA' UMANE E ATLETICHE FONDAMENTALI

INTELLIGENZA: si intende come attitudine, oggettivamente schermistica, non solo a capire ma a interpretare, con estro, lo spirito e la tecnica della scherma.

RIFLESSI: si possono considerare come le reazioni cerebrali condizionate che lo schermidore attua con movimenti tecnici ben precisi.

ASTUZIA: capacità di ingannare l'avversario, di fuorviarie mentalmente l'antagonista dalla stoccata che si vuole portare.

CORAGGIO: è la forza d'animo nel sopportare una serie lunghissima di assalti causa di notevole stress e fatica fisica.

Per uno schermidore le qualità umane rappresentano la forza spirituale, le qualità tecniche rappresentano la forza fisica. Nella scherma sia le une che le altre si possono considerare "le ancelle del Signore" perchè esse sono le fedelie pronte esecutrici della tecnica schermistica, la quale senza di loro non potrebbe esprimersi compiutamente. (Tratto da "La scherma di fioretto" di Renzo Nostini)

 

Avviso ai visitatori

I corsi di avviamento alla scherma si svolgono martedì e venerdì dalle 18.00 alle 19.30, presso la Palestra dell'Istituto "Mazzini - Pancaldo - Martini", in via Aonzo, 2 a Savona.

Lunedì e giovedì dalle ore 17.00 alle ore 20.00, presso la Palestra "Rivetti",  in via Fiume 44 a Finalborgo SV.

 

Per informazoni:

Maestro Sergio Nasoni: tel. 019.862941 oppure cell. 348.5422389